La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 18 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Cuneo femminile attende il Chieti

La Guida - Il Cuneo femminile attende il Chieti

Cuneo – La terza giornata del campionato nazionale di Serie A femminile mette di fronte due neopromosse, il Cuneo e il Chieti. Le biancorosse hanno trascorso la pausa di due settimane per gli impegni della nazionale cercando di prepararsi al meglio per la delicata sfida in programma alle 15 di sabato 29 ottobre presso il campo sintetico del Parco della Gioventù. Le due contendenti sono appaiate in classifica a quota tre punti: il Cuneo, dopo aver vinto 2-0 all’esordio contro il San Zaccaria, sono incorse nella prima battuta d’arresto stagionale (2-1 in casa del Mozzanica), per le abruzzesi fin qui una sconfitta per 6-0 sul campo del Brescia e un successo casalingo per 2-0 ai danni di Como. Arbitrerà l’incontro il signor Nicolò Grimaldi della sezione Aia di Genova, arbitro in forza al Cai, assistito dai signori Andrea Pelligra e Anthony Cusumano di Collegno. Di seguto la presentazione della sfida da parte del difensore centrale Eleonora Piacezzi, 21 anni, ex Atalanta, Torres ed Oristano, a cura dell’ufficio stampa del Cuneo Calcio Femminile.Le prime due gare hanno portato tre punti contro una diretta concorrente e poi una sconfitta di misura contro una squadra di qualità come Mozzanica, dimostrando il buon lavoro svolto da inizio preparazione…"I tre punti conquistati in casa contro il San Zaccaria nella prima giornata sono stati la dimostrazione del buon lavoro svolto dall’inizio dell’anno. La partita contro il Mozzanica non è invece andata come speravamo. Il Mozzanica è sempre stata una squadra tosta e questa volta ha avuto la meglio. Andiamo comunque avanti a testa alta: siamo già pronte ad affrontare la prossima di campionato”.Il gruppo si sta compattando sotto le indicazioni di mister Petruzzelli, ora si riprende con un avversario come il Chieti…"Sabato affronteremo una neopromossa, come noi. Non è da sottovalutare, ma neanche da temere. Il mister sta preparando al meglio questa partita sfruttando le nostre caratteristiche. Sono gare alla nostra portata, dove possiamo dimostrare che possiamo anche noi puntare in alto".Sei rientrata dall’esperienza in azzurro. Come sono stati questi giorni di lavoro?"I giorni in Nazionale sono andati bene. Ho trovato un bel gruppo e un bellissimo staff. Sono stati giorni intensi, durante i quali abbiamo lavorato molto bene”.Da due mesi a Cuneo: come ti stai ambientando, in campo e fuori?"Questi due mesi a Cuneo sono stati molto belli. Ho trovato delle belle persone, fuori e dentro il campo. Quest’anno è stato fatto un ottimo calciomercato, con tanti innesti e il gruppo si è subito compattato. Le mie impressioni sono tutte positive".Dove vuole arrivare questo Cuneo?"Il Cuneo può arrivare in alto. Siamo un bel gruppo, abbiamo un buonissimo staff che ci sta facendo lavorare molto bene. Ci sono ragazze d’esperienza come Sodini e Iannella che ci possono dare una mano e ci sono ragazze giovani ma con grandi qualità, vero valore aggiunto nel nostro organico".CAMPIONATO DI SERIE A FEMMINILERecupero seconda giornata: San Zaccaria-Brescia Femminile 2-4Da recuperare: Agsm Verona-Tavagnacco (1 novembre)Classifica: Fiorentina, Res Roma, Brescia 6, Tavagnacco, Agsm Verona, Cuneo, Mozzanica, Chieti 3, San Zaccaria, Jesina, Como, San Bernardo Luserna 0.Programma terza giornata (sabato 29 ottobre ore 15):Como-San Bernardo LusernaCuneo-ChietiFiorentina-Agsm VeronaGraphicstudio Tavagnacco-San ZaccariaRes Roma-Brescia (ore 15.30)Jesina-Mozzanica

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.