La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ztl, dal 1° novembre sanzioni automatiche ai non autorizzati

La Guida - Ztl, dal 1° novembre sanzioni automatiche ai non autorizzati

Cuneo – Dal martedì 1º novembre entreranno in funzione i varchi elettronici di rilevazione degli accessi nella ztl. Gli ingressi saranno quindi controllati dalle telecamere e quelli non autorizzati saranno sanzionati in modo automatico: 81 euro (56,70 euro sela multa è pagata entro 5 giorni, 163 euro se pagata oltre 60 giorni). Per le categorie non autorizzate, il divieto di transito in ztl è operativo tutti i giorni (festivi compresi) dalle 20.30 alle 7, mentre dalle 7 alle 20.30 il transito è consentito a tutti. In via Roma invece il divieto di transito è operativo tutti i giorni (festivi compresi), 24 ore al giorno. I display informativi posti sui varchi (e visibili arrivando in auto) mostreranno quindi il messaggio “varco attivo” (se è attivo il sistema di rilevazione automatica delle targhe) o “varco non attivo” (se il sistema non è attivo) a seconda dell’orario. Dal 1º novembre saranno attivate anche le procedure per l’autorizzazione postuma degli accessi in ztl, riservata a quelle categorie che, pur non potendo ottenere un’autorizzazione annuale, hanno necessità di entrare in ztl per particolari esigenze (interventi di manutenzione straordinaria, medici in visita, associazioni che effettuano trasporto e/o assistenza infermieristica a domicilio, imprese che consegnano merci a domicilio). Queste richieste di autorizzazione all’ingresso devono essere presentate entro 120 ore dal passaggio del mezzo nell’area ztl. Le richieste di autorizzazione al transito dovranno pervenire tramite le funzioni del portale web (raggiungibile dalla pagina http://www.comune.cuneo.gov.it/ZTL-Centro-storico.html o dalla home page del sito comunale) o presso gli sportelli dell’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune, che potranno provvedere al caricamento dei dati necessari sul portale web (tutte le istanze dovranno infatti passare dal portale web). Per sapere quali dati e  documenti sono richiesti per ottenere l’autorizzazione al transito si consiglia di consultare la pagina web: http://www.comune.cuneo.gov.it/ZTL-Centro-storico.html. Finora sono state evase 1.313 richieste di autorizzazione: 920 residenti in ztl, 154 residenti nel centro storico, 11 dimoranti in ztl, 38 proprietari di immobili e autorimesse, 7 fruitori di autorimesse, 56 imprese localizzate in ztl, 37 disabili, 33 ambulanti in via Roma e 28 in piazza Virginio, 14 imprese di carico e scarico merci, 15 categorie speciali.Per qualsiasi informazione è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Cuneo con la linea dedicata alla ztl: tel. 0171-444778, ztl@comune.cuneo.it.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.