La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Centro commerciale “Cuneo Due” preso d’assalto

La Guida - Centro commerciale “Cuneo Due” preso d’assalto

Cuneo – Dieci furti in dieci mesi. Il centro commerciale di San Paolo è stato preso di mira dagli scassinatori. La modalità è sempre la stessa: la rottura, durante la notte, di uno dei vetri sul retro, del salone acconciature o del bar. Di norma, gli esercenti non lasciano incasso e i malintenzionati si sono, quindi, sempre dovuti accontentare di modiche somme: l’ultima volta, l’altra notte, con furto di prodotti e attrezzature alla parrucchiera Mirella Barbero. Poi il tentativo di intrusione nella farmacia comunale, che è collegata con sistema di allarme alla centrale della polizia. L’intervento delle forze dell’ordine ha messo in fuga i ladri, che privi di bottino non hanno lasciato traccia. Alcuni simili episodi si erano già verificati in passato, il più pesante nel 2013, ma negli ultimi mesi si sono intensificati. Da gennaio si sono introdotti sei volte nel  bar “Il Centro” e, con altri quattro “colpi”, nella tabaccheria e nel salone acconciature. Il fabbricato è proprietà del Comune e non ha un impianto antifurto generale. Ne sono dotati solo la farmacia, la banca e il supermercato nel seminterrato, sottoposto anche a videosorveglianza. Qui non si sono mai registrate infrazioni, anche per la mancanza di vie di fuga, che rende troppo rischioso avventurarsi in quella porzione. I residenti non hanno visto movimenti, né udito rumori o durante i danneggiamenti, il che fa supporre l’azione di mani esperte e conoscitrici della zona. Il Comune è determinato a tutelare i suoi affittuari e prevenire ulteriori danni e spese, come spiega Franca Giordano, assessore al patrimonio: “I vetri sono immediatamente stati riparati e nei giorni scorsi è stato effettuato un sopralluogo tecnico. Sarà disposta, a breve, l’installazione di un sistema generale antintrusione, mediante presidi protettivi e allarmati”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.