La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Drogato il cavallo, il Palio revocato

La Guida - Drogato il cavallo, il Palio revocato

Fossano – Sono state rilevate teofillina, un brocodilatatore, e caffeina nel cavallo  condotto dal fantino argentino Hector Lino Cabanillas, che aveva corso per i colori di Borgo San Bernardo e che, pare, tossisse  vigorosamente nei giorni precedenti la gara. Così l’Amministrazione comunale ha revocato il Palio 2016 al borgo. Gli accertamenti sanitari previsti dal Regolamento, uno a sorteggio tra i cavalli partecipanti il giovedì prima della gara, due post gara su  cavalli indicati dal comitato dei veterinari, hanno dato esiti positivi rispetto alla presenza di sostanze vietate. L’Amministrazione, trascorsi i tempi necessari allo svolgimento dell’iter burocratico, compresa la possibile richiesta di controanalisi da parte del fantino ed eventuali ricorsi, come da Regolamento, ha revocato il Palio e comminato al fantino la prescritta sanzione amministrativa. Il Borgo, il suo Presidente ed il Comitato erano ignari del fatto che il cavallo avesse assunto medicinali, così come sottoscritto dal fantino all’atto di iscrizione dell’animale, senza ulteriori comunicazioni da parte di Cabanillas  di somministrazioni nel periodo antecedente il Palio. "L’Amministrazione e il Borgo si dichiarano profondamente dispiaciuti dell’episodio – dice il comunicato ufficiale . L’assessore alle manifestazioni Michele Mignacca ha pubblicamente apprezzato la collaborazione e la correttezza del Borgo nell’affrontare la questione. A questa dichiarazione di stima ha risposto il Borgo che ha sottolineato come proprio da questa vicenda sia emersa la serietà e la validità del Regolamento approvato dal Consiglio comunale a tutela degli animali".Entro Natale l’Amministrazione si è impegnata a dirimere la questione sull’assegnazione del Palio edizione  2016. Non avendo mai affrontato un caso simile, si sta discutendo delle possibili soluzioni: assegnare il Palio al borgo 2° classificato o ritirare definitivamente il drappo senza consegnarlo ad alcuno.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.