La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Bando per il contributo dell’addizionale comunale Irpef

La Guida - Bando per il contributo dell’addizionale comunale Irpef

Cuneo – Il Comune, in attuazione dell’accordo siglato con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil il 28 marzo 2012, ha emanato un bando per l’erogazione di contributi specifici a copertura delle somme versate a titolo di addizionale comunale Irpef negli anni 2014 e 2015. Questo intervento intende favorire le famiglie con redditi medio-bassi, restituendo una parte di quanto versato con le imposte. Per avere diritto al contributo occorre presentare domanda presso il settore socio educativo del Comune. I requisiti per avere diritto al contributo, da possedersi alla data della domanda sono: essere residenti nel Comune di Cuneo senza interruzioni dal 01/01/2014 per le istanze relative all’anno 2014; essere residenti nel Comune di Cuneo senza interruzioni dal 01/01/2015 per le istanze relative all’anno 2015; il richiedente e i componenti del nucleo familiare non devono essere proprietari di immobili, a titolo esclusivo (proprietà pari al 100%), con la sola esclusione dell’abitazione di residenza e relative pertinenze. Restano esclusi da tale limite i terreni agricoli; essere in possesso di un attestazione Isee in corso di validità: inferiore a  16.000 euro se i redditi da lavoro dei componenti il nucleo familiare sono esclusivamente prodotti da lavoro dipendente, assimilato o pensione; sino a 12.000 euro per gli altri redditi (lavoratori autonomi); 17.000 euro per i nuclei composti da un’unica persona con reddito da lavoro dipendente, assimilato o pensione. I contribuenti non dovranno avere alcuna pendenza (tributaria, patrimoniale o derivante da sanzioni amministrative) nei confronti del Comune. La domanda deve essere presentata tra il 17 ottobre e il 2 dicembre 2016, compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito www.comune.cuneo.gov.it o reperibile presso gli uffici comunali. Al fine di agevolare l’esatta determinazione del reddito complessivo e dell’addizionale versata, occorre produrre all’atto della presentazione della domanda le copie delle dichiarazioni dei redditi (mod. 730, Cu, Unico e relativi F24 quietanzati) dei componenti il nucleo familiare. La domanda può essere presentata presso: Comune di Cuneo – Settore socio educativo (via Roma 2, piano terra) mediante consegna a mano, oppure trasmissione con raccomandata, o con posta elettronica certificata: protocollo.comune.cuneo@legalmail.it.Informazioni: settore socio educativo e pari opportunità (via Roma 2, piano terra), tel. 0171-444451, 444506, 444512, 444542; mail: socioeducativo@comune.cuneo.it; sito: www.comune.cuneo.it/socioeducativo.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.