La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I Carabinieri denunciano tre persone

La Guida - I Carabinieri denunciano tre persone

Cuneo – I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia hanno denunciato all’autorità giudiziaria un 35enne commerciante cuneese incensurato per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. L’uomo, fermato per un controllo stradale dai militari dell’Arma mentre era alla guida della sua auto nel centro cittadino, senza alcuna ragione specifica, si rifiutava di fornire le generalità ai Carabinieri e asseriva di non avere intenzione di mostrare la patente e i documenti di circolazione del mezzo. Iniziava poi a inveire contro i militari, offendendoli e proferendo frasi ingiuriose, opponendosi con forza a ogni tentativo di riportarlo alla calma. Solo più tardi l’uomo si calmava e a suo carico veniva elevate alcune contravvenzioni al Codice della strada per varie infrazioni commesse. Sempre a Cuneo i Carabinieri del Radiomobile sono intervenuti, l’altra sera, sotto i portici di corso Nizza, in seguito a una segnalazione al 112 della presenza di un uomo di colore che disturbava i passanti. Sul posto gli equipaggi di due “gazzelle” rintracciavano il giovane, un pregiudicato marocchino 20enne, disoccupato, senza fissa dimora e sprovvisto del permesso di soggiorno, che era in evidente stato di ubriachezza. Poco prima, come hanno poi accertato i Carabinieri, si era scagliato senza alcun motivo contro alcuni passanti e aveva infranto i finestrini di alcune auto in sosta. Il marocchino è stato condotto in caserma e denunciato a piede libero per i reati di resistenza, violenza, minaccia e oltraggio a Pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione della legge sull’immigrazione. A suo carico i Carabinieri hanno poi avviato le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale, essendo clandestino.A Caraglio, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per i reati di resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, ubriachezza molesta e danneggiamento aggravato un disoccupato 20enne cuneese che, in preda ai fumi dell’alcool, l’altra sera, aveva avuto una discussione con una donna del luogo dopo aver già infranto la vetrata di un box informativo della biblioteca nel centro del paese. In seguito si era accanito contro l’auto della stessa donna, rompendo uno specchietto esterno del mezzo di sua proprietà e, all’arrivo dei militari dell’Arma, si era scagliato contro di loro con violenza, minacciandoli e offendendoli. I Carabinieri, non senza difficoltà, hanno poi riportato la situazione alla calma e accompagnato il giovane in caserma per redigere a suo carico gli atti inerente la sua denuncia all’autorità giudiziaria.         

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.