La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Eufemia Magro e Simone Peyracchia vincono la Stravignolo Alpina

La Guida - Eufemia Magro e Simone Peyracchia vincono la Stravignolo Alpina

Vignolo – Partenza e arrivo in piazza Grande a Vignolo, al termine di un percorso di 8 chilometri e 460 metri di dislivello, su e giù per i sentieri del bosco sovrastante la collina di Vignolo nel Parco Fluviale Gesso e Stura. Sabato 1 ottobre di è svolta la seconda edizione della Stravignolo Alpina, gara di corsa in montagna fortemente voluta dal consigliere comunale Costanzo Pelazza e organizzata dalla Dragonero di Dronero, valida quale seconda prova della combinata alpina Cervasca-Vignolo e ultima prova del campionato provinciale di società. Le tante competizioni nel fine settimana hanno influito sul numero dei partecipanti (84 gli atleti classificati), ma tra i corridori al via erano presenti i migliori specialisti della provincia.Pochi passi dopo la partenza si è formato un terzetto al comando comprendente Simone Peyracchia (Valle Varaita) e due portacolori del Roata Chiusani, Enrico Aimar e Davide Preve. Il tentativo di fuga di Preve nel tratto più ripido è stato prontamente rintuzzato da Peyracchia, capace di recuperare il terreno perduto nella parte in discesa, per poi effettuare il sorpasso all’entrata del paese, così da tagliare per primo il traguardo con il tempo di 36’14", con sei secondi di vantaggio su Preve (36’20") e 33 su Enrico Aimar (36’47"). A ridosso del podio tre atleti della Dragonero: nell’ordine Paolo Aimar (37’54"), Danilo Marro (38’24") ed Emanuele Arese (38’35"). Nei primi dieci assoluti anche Gianluca Ferrato, alpino dell’Atletica Pinerolo, in 38’53", davanti a Maurizio Romiglio (Valle Grana, 38’57"), Giuseppe Masaneo (Dragonero, 39’05") e Graziano Giordanengo (39’30").Tra le donne si è portata subito in testa la beniamina di casa Eufemia Magro (Dragonero) seguita da Giuseppina Mattone (Boves Run): le due atlete si sono alternate al comando per metà salita, poi la Magro ha aumentato il ritmo incrementando il vantaggio fino al traguardo, tagliato col nuovo record del percorso in 43’36", con 33 secondi di vantaggio sulla Mattone (44’09"), terza Chiara Sarale (Roata Chiusani, 48’38"), a seguire Stefania Cherasco (Dragonero, 51’30") e Sabrina Galliano (Podistica Buschese, 52’54"). Nelle varie categorie successi per Chiara Sarale (F1), Giorgia Martina (Roata Chiusani, SF – 54’25"), Eufemia Magro (F2), Gemma Giordanengo (Dragonero, F3 – 55’50"), Daniela Bruno di Clarafond (Dragonero, F4 – 1h09’03"), Simone Peyracchia (M1), Maurizio Romiglio (M2), Danilo Marro (M3), Alberto Aimar (Podistica Buschese, M4 – 42’40"), Dario Giusta (Roata Chiusani, M5 – 51’05").La speciale combinata alpina Vignolo-Cervasca è stata vinta da Luca Preve davanti a Paolo Aimar e Danilo Marro, tra le donne successo per Giuseppina Mattone su Eufemia Magro e Chiara Sarale. Vittorie di categoria per Luca Preve (M1), Moreno Dalmasso (M2), Danilo Marro (M3), Alberto Aimar (M4), Silvio Gregorio (M5), Chiara Sarale (F1), Giuseppina Mattone (F2), Josephine Lopez (F3) e Daniela Bruno di Clarafond (F4). Nella combinata Caraglio-Vignolo podio maschile con Giuseppe Masaneo, Fabio Castellino e Graziano Giordanengo, tra le donne Tiziana Fornione davanti a Josephine Lopez e Silvia Pepino. Nelle varie categorie affermazioni per Sergio Cavallo (M1), Giuseppe Masaneo (M2), Fabio Castellino (M3), Marco Allemano (M4), Dario Giusta (M5), Tiziana Fornione (F2) e Jospehine Lopez (F3).Grazie al contributo di Basik Running Point a tutti i vincitori è stato donato un Timex. Assegnato un premio speciale anche per tutti i donatori Avis (primo classificato Simone Peyracchia) e per i tesserati Ana (primo Gianluca Ferrato). In ricordo dell’ingegner Giovanni Simondi, socio fondatore della Dragonero, la ditta ISD Dronero ha offerto due trofei ai migliori atleti della Dragonero, Eufemia Magro e Paolo Aimar, consegnati dalla nipote Annalisa Simondi. Gli organizzatori desiderano ringraziare Costanzo Pelazza per le ottime pulizia e segnalazione del percorso, l’amministrazione comunale di Vignolo rappresentata dal sindaco Danilo Bernardi e dal vicesindaco Marcello Ghibaudo, la Proloco di Vignolo, il Gruppo Avis Vignolo con il presidente Luca Sarale, il Gruppo Alpini Vignolo, i volontari della Protezione Civile, il CAI di Cervasca, il dottor Silvano Rossi, il gruppo giudici di gara con Nadia Marchiò e Vittorio Borgoni, lo speaker Giacomo Casalloni, oltre ai tanti sponsor che hanno contribuito al successo della manifestazione.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.