La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ztl, dal 1° ottobre sosta consentita solo con il nuovo pass

La Guida - Ztl, dal 1° ottobre sosta consentita solo con il nuovo pass

Cuneo – A partire dal 1° ottobre 2016 la sosta negli stalli riservati del centro storico, all’interno dell’area della nuova Ztl, sarà consentita solamente attraverso l’esposizione sul cruscotto del nuovo pass ztl. Fino al 30 settembre sarà invece ancora permessa l’esibizione del vecchio pass riservato ai residenti o di copia della carta di circolazione (in cui si veda in modo chiaro la targa del veicolo e la residenza del titolare).Per i residenti sono previste due tipologia di pass: il Pass sosta Ztl, riservato ai Residenti dell’area Ztl (ovvero l’area compresa tra corso Kennedy, lungo Giovanni XXIII, via Nota/via Leutrum e via Bonelli/via Seminario (vedi mappa allegata con i confini precisi) – permette di parcheggiare in tutti gli stalli interni all’area Ztl e nei parcheggi blu consentiti del centro storico, senza dover pagare. Il Pass sosta centro storico, riservato ai Residenti del centro storico – ovvero l’area esterna alla ZTL compresa tra corso Soleri (lato civici pari)/Corso Garibaldi (lato civici disparì), corso Kennedy, piazza Torino, lungo Giovanni XXIII – permette di parcheggiare nei parcheggi blu consentiti del centro storico, senza dover pagare (la sosta nei parcheggi interni al perimetro della Ztl non è invece consentita, in quanto riservata ai residenti all’interno della Ztl. Ai residenti del centro storico non è infatti consentito il transito in Ztl).Le procedure per la richiesta dei nuovi Pass riservati ai residenti sono operative dal 18 luglio scorso, attraverso la compilazione del modulo elettronico disponibile alla pagina http://www.comune.cuneo.gov.it/ZTL-Centro-storico.html. Nel caso non fosse possibile per i residenti compilare il form web, è necessario recarsi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Cuneo (in via Santa Maria 1), dove un addetto provvederà a compilare il form web per conto dei richiedenti.I Pass Sosta (così come il diritto al transito) avranno validità fino il 31/12/2017 e dovranno essere rinnovati, se sussistono i requisiti che ne danno diritto, con la medesima procedura. Con le credenziali ricevute in sede di registrazione, si potrà accedere alla propria scheda e, se non sono intervenute modifiche, si potranno confermare i dati e gli allegati inseriti nella prima registrazione.Per quello che riguarda il transito nella nuova Ztl notturna del centro storico, sta procedendo il periodo di sperimentazione dei varchi elettronici. I display informativi posti sui varchi (e visibili arrivando in auto) mostrano infatti il messaggio “ varco attivo” o “varco non attivo” a seconda dell’orario (ricordiamo che il divieto di transito in Ztl, ad eccezione delle categorie autorizzate, è dalle 20.30 alle 7tutti i giorni – festivi compresi-  mentre dalle 7 alle 20.30 il transito è consentito a tutti), ma gli accessi non autorizzati non vengono ancora sanzionati in modo automatico (in questa fase solo il personale di Polizia può sanzionare gli accessi non consentiti, come anche la sosta non autorizzata in Ztl). Il periodo di sperimentazione, utile per verificare il corretto funzionamento del sistema e l’eventuale presenza di anomalie nella rilevazione degli accessi non autorizzati, durerà presumibilmente fino al 31 ottobre.La fine del periodo sperimentale e la piena operatività dei varchi (con conseguente sanzionamento automatico degli accessi non autorizzati) sarà comunque segnalata da apposite comunicazioni da parte del Comune, sia sul sito web comunale che attraverso una campagna stampa e di comunicazione.Maggiori informazioni sulla nuova Ztl sono disponibili alla pagina http://www.comune.cuneo.gov.it/ZTL-Centro-storico.html. Per qualsiasi necessità è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Cuneo attraverso la linea dedicata alla ZTL: tel. 0171-444778 o ztl@comune.cuneo.it.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.