La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fossano, i controlli della polizia locale

La Guida - Fossano, i controlli della polizia locale

Fossano – Nella settimana di Ferragosto, intensificati i controlli della polizia locale di Fossano, in particolare sulle principali direttrici per le località turistiche: 4 veicoli sequestrati, un’autovettura sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi e una patente ritirata.Sono finite nella rete dei controlli una Ford Focus, un rimorchio, un’Audi A3 e un ciclomotore Piaggio, tutti sprovvisti della prescritta copertura assicurativa di responsabilità civile verso terzi e nell’ultimo caso anche della targa d’immatricolazione. Per questi veicoli è scattato il sequestro amministrativo finalizzato alla confisca oltre a una sanzione amministrativa di 841 euro.Durante un posto di controllo la pattuglia ha intimato l’alt a una Fiat Multipla, condotta da G.A., residente a Fossano, sorpreso alla guida con la patente scaduta. Immediato il ritiro del documento oltre alla sanzione amministrativa. Da accertamenti ulteriori, esperiti dagli agenti della polizia locale, è emerso un fatto curioso: il documento di guida era stato sospeso dal Prefetto di Cuneo dal 2010 poiché il titolare aveva esaurito il credito dei punti e non si era presentato all’esame per conseguire nuovamente la patente. Così è scattato il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi oltre a una pesante sanzione amministrativa che ammonta da euro 2.004 a euro 8.017.“I controlli – spiega il Vice Comandante, Dario Raimondo – vogliono soprattutto prevenire gravi incidenti stradali oltre ad incrementare, con la presenza delle pattuglie, la sicurezza reale e percepita dei cittadini”.Numerose anche le violazioni contestate per il mancato rispetto della segnaletica e delle prescrizioni del codice della strada. In particolare le norme che vietano il sorpasso, il mancato uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini per bambini, l’uso del telefono cellulare alla guida, l’omessa revisione periodica, la mancanza di documenti al seguito e la sosta su strisce pedonali e spazi riservati agli invalidi.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.