La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I Savoia in Valle Gesso

La Guida - I Savoia in Valle Gesso

Sant’Anna di Valdieri – Sabato 20 agosto alle 17,30, presso il Museo della segale, Walter Cesana illustrerà al pubblico la ricerca da lui condotta sulla presenza dei reali di Casa Savoia in Valle Gesso. Uno studio commissionato dal Parco delle Alpi Marittime, che sfocerà in una pubblicazione di oltre 500 pagine, a disposizione del pubblico a fine 2016. Durante l’indagine, protrattasi per quattro anni, lo studioso ha attinto a fonti archivistiche, per la maggior parte inedite, e a fonti orali, intervistando anche gli ultimi testimoni dell’epoca o i loro figli e nipoti. Perché i Savoia scelsero la Valle Gesso per i loro soggiorni? Quali erano le loro attività quotidiane? Qual era il rapporto con la popolazione? Quale memoria è rimasta oggi di quel periodo? Questi alcuni degli interrogativi cui Cesana ha cercato di rispondere, tratteggiando un affresco dettagliato delle villeggiature dei Savoia che completa le conoscenze su un periodo storico rispetto al quale il Parco, figlio della Riserva reale di Valdieri-Entracque, aveva già puntato la propria attenzione con la pubblicazione del volume a cura di Pietro Passerin d’Entrèves “Le cacce reali nelle Alpi Marittime”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.