La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Bando periferie: la minoranza di Cuneo protesta

La Guida - Bando periferie: la minoranza di Cuneo protesta

Cuneo – Le opposizioni presenti in Consiglio comunale protestano compatte contro il comportamento tenuto fin qui dall’Amministrazione Borgna nella conduzione dell’iter progettuale legato al bando di riqualificazione delle aree urbane degradate, il cosiddetto “bando periferie” e indicono una conferenza stampa per oggi, venerdì 12 agosto alle ore 12 nella Sala del pre-consiglio di Palazzo comunale. "Sebbene il bando sia stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1 giugno scorso, – dicono – nemmeno una Commissione consigliare è stata ad oggi convocata, a due settimane dalla scadenza della presentazione dei progetti, fissata per il 29 agosto prossimo. Vogliamo denunciare questo atto di scorrettezza istituzionale e il macroscopico ritardo dell’attuale Giunta nell’approntare un piano progettuale capace di usufruire di questa opportunità che in un periodo di ristrettezze economiche come l’attuale potrebbe far arrivare nelle casse comunali una cifra ragguardevole (si parla di 18 milioni di euro) per la riqualificazione della zona alta della Città".Sull’intenzione del Comune di Cuneo di partecipare al bando LA Guida aveva già scritto il 14 luglio scorso indicando che l’Amministrazione sembrava intenzionata a partecipare al bando per la riqualificazione di piazza d’Armi e dintorni per un nuovo polo fieristico, housing sociale  un parco urbano e piste ciclabili. Intanto il sindaco di Cuneo Federico Borgna a Torino ha appena firmato con il Demanio l’intesa per la cessione a costo zero al Comune della Montezemolo l’immensa caserma in corso Francia a fianco di piazza d’Armi dove dovrebbe svilupparsi l’housing sociale.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.