La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 19 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un grande luna park per l’Oktoberfest Cuneo

La Guida - Un grande luna park per l’Oktoberfest Cuneo

Cuneo – Fuochi d’artificio piromusicali la sera del 28 settembre e un grande luna park con attrazioni per grandi e piccini. Sono queste alcune delle attrazioni principali che animeranno i 12 giorni dell’Oktoberfest Cuneo. Dal 28 settembre al 9 ottobre piazza d’Armi ospiterà infatti la prima edizione della manifestazione, un vero e proprio Oktoberfest “in miniatura”, fedele al celebre festival di cultura e tradizione popolare che si tiene ogni anno a Monaco di Baviera (Germania). A partire da agosto, inoltre, per saltare la coda e assicurarsi fin da subito un posto all’Oktoberfest Cuneo, si potranno prenotare online i tavoli, grazie alla collaborazione con Booking Piemonte (www.oktoberfestcuneo.it). Durante i giorni dell’evento, sull’asse centrale della città, sarà a disposizione, gratuitamente, un simpatico trenino-navetta che porterà tutti comodamente nel cuore della festa. La manifestazione è organizzata dalla Sidevents srl con il patrocinio del Comune di Cuneo, della Provincia di Cuneo e della Confcommercio Cuneo. “Stiamo selezionando le attrazioni del luna park per permettere all’evento una sua unicità – commentano gli organizzatori – con il chiaro intento di coinvolgere non solo i bambini ma anche gli adulti, esattamente come avviene all’Oktoberfest di Monaco di Baviera. Un grande paese dei balocchi per grandi e piccini. Nelle prossime settimane sarà perfezionato il calendario degli eventi, con tante iniziative che coinvolgeranno l’intera città”. Il grande spettacolo piromusicale che si terrà il 28 settembre in occasione dell’inaugurazione di Oktoberfest Cuneo sarà realizzato da Pirotecnica Sant’Antonio, azienda che ha portato con successo il suo show al programma televisivo “Tu si che vales”. Lo staff darà vita ad un’esibizione di giochi di luce ed effetti sonori per festeggiare al meglio l’inizio dell’Oktoberfest Cuneo con particolare attenzione agli amici a 4 zampe: lo spettacolo sarà infatti a basso impatto acustico nel rispetto della soglia di sensibilità e disturbo degli animali (animal friendly). La manifestazione proporrà dodici giorni ricchi di eventi culturali, popolari e commerciali d’ogni genere, che porteranno i partecipanti ad immergersi in atmosfere uniche. Fulcro della manifestazione sarà l’ampio padiglione coperto di piazza d’Armi con 3.000 posti a sedere, al cui interno verranno serviti al tavolo bevande e prodotti tipici bavaresi da personale in costumi tradizionali. All’esterno, oltre al Beer Garden, con altri 1.000 posti a sedere, verrà allestito un grande luna park, mentre la musica delle orchestrine e tanti altri appuntamenti renderanno ricchissimo il calendario di eventi che si sta perfezionando. Fiore all’occhiello dell’Oktoberfest Cuneo è la scelta dello storico marchio di birra “Paulaner”, il gruppo più importante per volumi di consumo delle birre ufficiali dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera, che raramente abbina il suo brand ad una manifestazione che si svolge al di fuori della Germania.Presto sarà disponibile anche il programma delle singole giornate. Per rimanere aggiornati su tutte le novità si può consultare il sito o mettere “mi piace” sulla pagina ufficiale dell’evento www.facebook.com/OktoberfestCuneo. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.