La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Chattava al volante, patente ritirata

La Guida - Chattava al volante, patente ritirata

Cuneo – Nel fine settimana i controlli dei Carabinieri sulle strade della Granda hanno portato al ritiro di 16 patenti, quasi tutte per guida in stato di ebbrezza alcolica; tra i casi di ritiro, anche quello di un giovane che stava chattando su social network mentre era al volante e non ha visto la pattuglia che lo fermava.Quest’ultimo episodio è avvenuto a Cuneo: uno studente universitario di 25 anni, alla guida di un Suv, è stato notato dagli uomini dell’Arma mentre era tranquillamente intento a chattare. Non si è nemmeno accorto che i Carabinieri gli stavano intimando di fermarsi. Il veicolo è stato bloccato poco dopo: il giovane conducente si è giustificato dicendo che stava chattando su Facebook con un altro studente, in vista di un imminente esame all’università. Ovviamente la giustificazione non era certo accettabile: per lui è scattata una multa per uso del telefonino alla guida, guida pericolosa e altre infrazioni al Codice della strada, per un totale di 26 punti decurtati dalla patente, che quindi gli è stata ritirata subito.Tra gli altri episodi di ritiro di patenti, dodici per guida in stato di ebbrezza da alcool, di cui sette accompagnati dalla confisca del veicolo (per il superamento di oltre tre volte il limite massimo consentito dalla legge), oltre ad altre quattro per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il livello di alcolemia più alto è stato quello di un artigiano 40enne cuneese che nel centro del capoluogo ha causato un incidente (senza feriti): aveva un tasso del 2,3% nel sangue.Gli altri numeri dei controlli nel week end ci sono 2.146 persone identificate e 1.120 veicoli fermati, per un totale di 184 multe (36 per cinture di sicurezza, 28 per uso di telefoni) e sei auto sequestrate perché senza assicurazione; 48 i locali pubblici controllati, in sette dei quali sono state riscontrate violazioni igienico-sanitarie, con relative sanzioni.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.