La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’Oktoberfest in versione cuneese

La Guida - L’Oktoberfest in versione cuneese

Sarà una grande festa che vuole coinvolgere tutta la città e restituire a piazza d’Armi una delle sue vesti che ha indossato nei decenni scorsi, quella di mega spazio per manifestazioni. Dal 28 settembre al 9 ottobre ci sarà la prima edizione dell’Oktoberfest Cuneo, un vero e proprio “paese dei balocchi”, concepito come un vero e proprio Oktoberfest “in miniatura”.Sulla piazza sarà montato un grande padiglione coperto con 3.000 posti a sedere, al cui interno verranno serviti al tavolo bevande e prodotti tipici bavaresi da personale in costumi tradizionali. All’esterno, nel Beer Garden, oltre ad altri 1.000 posti a sedere verrà allestito un parco divertimenti con attrazioni per grandi e piccini, mentre la musica delle orchestrine e tanti altri appuntamenti renderanno ricco il calendario di eventi. Come a Monaco anche a Cuneo si terrà una grande parata che si svolgerà lungo il corso Nizza, con cavalli che trainano carri allestiti con botti di birra, camerieri in costumi bavaresi e orchestrine di musica popolare bavarese. L’inaugurazione nella serata del 28 settembre, avverrà con i fuochi d’artificio di San Michele, che saranno offerti proprio dagli organizzatori, e anche lo spettacolo pirotecnico per l’occasione tornerà in piazza d’Armi. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.