La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 23 giugno 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In Granda Andrea Bacchetti

La Guida - In Granda Andrea Bacchetti

Savigliano – Duplice appuntamento in Granda con il pianista Andrea Bacchetti, che venerdì 19 febbraio sarà all’auditorium della Croce Nera a Savigliano, ospite alle 21 della rassegna “Armonie della Memoria”, e domenica 21 febbraio alle 16 aprirà con la flautista Giovanna Savino la stagione invernale della rassegna “Musica & Musica” alla sala concerti dell’Istituto Dalmazzo Rosso di Borgo San Dalmazzo.Classe 1977, Bacchetti ha debuttato a soli undici anni nella Sala Verdi di Milano con i Solisti Veneti diretti da Scimone. Ancora giovanissimo, ha raccolto i consigli di Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski, Siciliani. Ha suonato in prestigiosi festival internazionali, è stato ospite in Italia e all’estero delle maggiori orchestre e di importanti associazioni concertistiche. Vanta un’ampia discografia e si dedica con passione alla musica da camera. Proficue sono state le collaborazioni con partner come R. Filippini, il Prazak Quartet, Uto Ughi, Quatour Ysaye, Yozuko Horigome e Rodney Friend. Compositori come Vacchi, Boccadoro, Del Corno, fra gli altri, gli hanno dedicato brani.A Savigliano Bacchetti presenterà pagine di Beethoven, Schubert, Liszt, Chopin, mentre a Borgo San Dalmazzo eseguirà musiche di Bach, Chopin, Chaminade.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.