La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 23 giugno 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Da Dronero bici e falci in tutto il mondo

La Guida - Da Dronero bici e falci in tutto il mondo

Dronero – Seimila biciclette al giorno, spedite in ogni parte del mondo: è il “miracolo” industriale costruito nell’arco di cinquant’anni a Dronero e dintorni.Due aziende leader, come la Denver e la Telai Olagnero e tutt’attorno una trentina di altre piccole realtà dell’indotto, per una forza lavoro stimabile vicino al migliaio di addetti: il primo e più forte comparto economico di tutta l’area, con una potenza di “competitività” che non teme confronti a livello nazionale ed europeo.“Fabbriche Riunite Falci” nasce il 15 aprile del 1920 dall’unione di alcuni fabbri forgiatori locali, custodi di una tradizione pluricentenaria nella produzione artigianale di attrezzi da taglio per l’agricoltura. Nel 1926 si costruisce il primo lotto dell’attuale stabilimento in via Cuneo e inizia un’avventura industriale che negli anni ’80 giunse a contare 310 dipendenti e un mercato di dimensioni internazionali. Nel 2007 la proprietà passa alla Calvi Holding SpA. gruppo che controlla e coordina dieci aziende, con sedi in Italia e nel mondo, leader riconosciuto a livello globale nel comparto metallurgico e meccanico. I dipendenti attuali a Dronero sono 56, tutti a tempo indeterminato; il volume d’affari 2015 superiore agli 8 milioni di euro.Servizio pubblicato su La Guida in edicola oggi, giovedì 11 febbraio

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.