La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 23 giugno 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Oggi l’addio a Gianni Vercellotti

La Guida - Oggi l’addio a Gianni Vercellotti

Borgo San Dalmazzo – Nel pomeriggio di oggi, giovedì 4 febbraio, si tiene la cerimonia funebre, in forma privata, per l’ultimo saluto a Gianni Vercellotti, avvocato e presidente dell’Alt Cuneese, deceduto per infarto nella sua abitazione nel tardo pomeriggio di martedì Gianni Vercellotti. Ci saranno la moglie Laura, i parenti e gli amici più stretti per accompagnare l’avvocato nel suo ultimo viaggio.Classe 1939, nato a Genova, Vercellotti è stato uno stimato avvocato penalista, anche a livello nazionale, e fu tra i fondatori delle Camere penali; a fine anno gli era stata consegnata la medaglia per i 50 anni di iscrizione all’albo.Tra i suoi ruoli pubblici, oltre alla presidenza dell’Atl Cuneese dal 1999, ci sono stati anche quello di presidente provinciale della Croce Rossa e consigliere in Banca d’Italia, presidente della Banca del Vino di Slow Food e consigliere dell’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo, consigliere in Geac (aeroporto di Levaldigi). Era commendatore della Repubblica e a fine 2015 fu insignito del Sigillo d’oro della Camera di commercio per il costante impegno e la dedizione a favore del turismo nella nostra provincia.Immensa la sua passione per i viaggi: aveva visitato 137 Paesi ed era socio del Club internazionale dei grandi viaggiatori, con una forte attenzione per la cultura africana, con oggetti d’arte da tutto il mondo.Tante le attestazioni di stima e di cordoglio giunti in questi giorni da quanti lo hanno conosciuto e hanno avuto modo di lavorare con lui.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.